Cronaca

Napoli, lieto fine per il cane Peppiniello

Un lieto fine per Peppiniello, cane di cui si erano perse le tracce da settimane a Napoli. Tre anni, un simil-pinscher, porta il nome del padrone, venuto a mancare circa tre mesi fa. Dopo il decesso del suo padrone, il cagnolino era stato affidato ai familiari del defunto, ma nel giro di poco tempo si è smarrito due volte. Nella prima occasione è stato subito trovato, mentre ora si temeva il peggio, dato che del cane non si avevano tracce da settimane.

Napoli, lieto fine per il cane Peppiniello

Sui social era partita una vera e propria campagna di solidarietà al fine di ritrovare il cagnolino, che era stato avvistato al centro di Napoli, in Pignasecca, a Materdei, in via Salvatore Rosa e via Marina. Nessuno, però, riusciva a recuperarlo.

Il lieto fine è stato raccontato da Danilo Criscuolo, da sempre impegnato nel sociale, via social: “Questo è il classico esempio che l’unione fa la forza!. Peppiniello era stato riavvistato a Montesanto e ci hanno chiamati per informarci. Un bravo ragazzo del posto lo teneva d’occhio a distanza senza disturbarlo e due volontarie sono andate sul posto mentre la rete contattava una parente del defunto che si era resa disponibile a prenderlo. Appena arrivata Peppiniello l’ha vista e le è saltato in braccio“.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button