Cronaca

Tifosi violenti, emessi 10 nuovi DASPO: il provvedimento del Questore di Napoli

Il Questore di Napoli ha emesso nuovi 10 DASPO, divieto di accesso alle manifestazioni sportive, per altrettanti tifosi violenti con età compresa tra i 26 e 49 anni per periodi variabili da uno a cinque anni.

Napoli, emessi dieci nuovi DASPO

Il Questore di Napoli ha emesso dieci nuovi provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive per periodi variabili da uno a cinque anni per altrettanti tifosi violenti con età compresa tra 26 e 49 anni. Il primo è della durata di cinque anni e riguarda un tifoso napoletano, denunciato per accensione di fumogeni durante l’incontro Napoli-Torino dello scorso 8 marzo. il secondo di un anno è stato inflitto ad un 42enne che, in occasione di Napoli-Juventus del 3 marzo scorso, ha sferrato un calcio contro l’autobus della squadra ospite.

Il terzo sempre della durata di cinque anni riguarda una persona denunciata per violenza, lesioni, resistenza a Pubblico Ufficiale, danneggiamento e lancio di materiale pericoloso durante la partita Giugliano Calcio 1928-Taranto dell’8 ottobre. Due DASPO di due anni riguardano due tifosi denunciati per resistenza a Pubblico Ufficiale e rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale durante la partita Pomigliano-Real Acerrana del 24 febbraio scorso. Un altro di cinque anni è stato inflitto ad un 37enne denunciato per possesso di artifizi pirotecnici durante l’incontro Puteolana-Mariglianese del 18 febbraio. Gli ultimi quattro di durata tra i due e i tre anni sono stati emessi contro altrettanti soggetti. Tra questi, uno è stato condannato per tentata estorsione, un altro per porto di armi od oggetti atti ad offendere, mentre gli altri due per reati legati a sostanze stupefacenti.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio