Cronaca

Napoli, ex manager cita il Comune: “Non pagata perché donna”

Si sente vittima di discriminazione perché donna: l'ex commissario ha deciso di portare in tribunale il Comune e Abc

Si sente vittima di discriminazione perché donna: l’ex commissario di Abc, l’acquedotto del Comune di Napoli, ha deciso di portare in tribunale il Comune e Abc. Secondo quanto sostiene Marina Paparo, non è stata pagata per il lavoro svolto tra il 2016 e il 2017 mentre il suo predecessore e il suo successore, “due maschi”, hanno ricevuto per lo stesso incarico un compenso.

Ex manager cita il Comune di Napoli

L’ex commissario di Abc fa causa all’acquedotto perché “I maschi hanno avuto i compensi io no”. Come riporta La Repubblica, Marina Paparo chiede la somma di 37.584,79. E nell’atto di citazione, fa riferimento alla battaglia “della presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen” che “ritiene la parità tra uomo e donna una priorità politica”.

Articoli correlati

Back to top button