Cronaca

Il ladro del Gratta e vinci da 500 mila euro scarcerato: “Non era capace di intendere quando rubò il biglietto”

Gaetano Scutellaro, il tabaccaio 57enne che rubò il Gratta e Vinci da 500mila euro ad un'anziana di Materdei, a Napoli è stato scarcerato

Gaetano Scutellaro, il tabaccaio 57enne che rubò il Gratta e Vinci da 500mila euro ad un’anziana di Materdei, a Napoli, è stato scarcerato in quanto non era capace di intendere quando rubò il biglietto.

Napoli, rubò Gratta e Vinci da 500mila euro: scarcerato tabaccaio

A fine agosto scorso lo sottrasse ad un’anziana che aveva vinto il premio e che era andata da lui per riscuoterlo. L’uomo glielo prese, si allontanò con una scusa e si rese irreperibile. Ma i carabinieri, allertati dalla donna, lo rintracciarono e finì dietro le sbarre. Fu poi rintracciato in aeroporto a Roma mentre cercava di imbarcarsi su un volo diretta via Spagna a Fuertaventura alle isole Canarie.

La perizia psichiatrica

Come anticipato dall’odierna edizione de Il Mattino, a seguito di una perizia psichiatrica, sollecitata dal suo avvocato difensione, è emerso che quando ha agito era parzialmente capace di intendere e di volere.

Articoli correlati

Back to top button