Cronaca

Tragedia a Napoli, ingegnere si accascia su una panchina e muore | Stava andando dalla moglie al bar

La tragedia si è consumata in via Petrarca

Dramma a Napoli dove nella giornata di domenica, 15 agosto, un ingegnere di 63 anni è morto a causa di un malore su una panchina. A perdere la vita è Luca Stasi. La tragedia si è consumata in via Petrarca.

Napoli, ingegnere si accascia su una panchina e muore

Il corpo senza vita del 63enne nativo di Lavico Terme, ma napoletano d’adozione, è stato scoperto da un passante. Sul posto – come scrive l’odierna edizione de Il Mattino – sono intervenuti i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che accertare il decesso dell’uomo. Il suo cuore aveva smesso di battere già da tempo. Ingegnere, sposato e padre di due figli, sportivo appassionato di tennis era conosciuto e benvoluto da tutti. L’intera comunità è sotto shock per la notizia.

 

Articoli correlati

Back to top button