Cronaca

Napoli, lotta contro i rimborsi d’oro: la fine dell’epoca dei furbetti

Al via il piano contro i rimborsi d’oro. La questione relativa alle richieste di rimborsi da parte di alcuni consiglieri comunali e dei gettoni di presenza in caso di commissioni e sedute dell’assemblea cittadina, ha fatto molto rumore e non solo a Palazzo San Giacomo.

La lotta contro i furbetti dei rimborsi d’oro

Ciò che accade a Napoli, come in altri comuni, rispetto ai rimborsi, è regolato dagli articoli 80 e 86 del Tuel, testo unico degli enti locali. Per arginare il malcostume di pochi va dunque modificata la norma nazionale. L’Anci ci sta lavorando da settimane. L’associazione nazionale comuni italiani sta elaborando un pacchetto di proposte che verranno discusse a fine febbraio. A coordinare il tavolo c’è il presidente del Consiglio comunale di Napoli Sandro Fucito, insieme ai due vice, un rappresentante del Comune di Torino ed uno di Palermo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button