Cronaca

Napoli, muore per la febbre a casa: disposta autopsia sul corpo di Francesco Bifulco

Napoli, morto per la febbre a casa: disposta l’autopsia sul corpo di Francesco Bifulco. Il 47enne era tornato da pochi giorni da Sharm el-Sheikh.

Autopsia sul corpo dell’uomo morto per la febbre alta

È morto ieri nella sua abitazione a Napoli a causa di una forte febbre. La vittima si chiamava Francesco Bifulco di 47 anni ma ancora non è dato sapere se sia deceduto per mano del coronavirus oppure per una comune malattia.

Come riporta “Teleclub Italia”, l’uomo era tornato da pochi giorni da un viaggio a Sharm el-Sheikh. Oltre alla febbre, aveva accusato anche problemi di respirazione. Adesso, le autorità hanno disposta l’autopsia sul cadavere per comprendere cosa abbia davvero generato la morte dell’uomo, il quale era tra l’altro affetto da sarcoidosi polmonare.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button