Cronaca

Napoli, rapina supermercato e aggredisce poliziotti con una bottiglia: arrestato 36enne

Rapina un supermercato e aggredisce i poliziotti con una bottiglia: i fatti si sono consumati lo scorso pomeriggio in corso Arnaldo Lucci a Napoli. Un 36enne marocchino con precedenti di polizia anche specifici e irregolare sul territorio nazionale, è stato tratto in arresto per tentata rapina aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Napoli, rapina supermercato e aggredisce poliziotti con una bottiglia: arrestato

Gli agenti della Polizia di Stato, durante un servizio di controllo, sono intervenuti in corso Arnaldo Lucci per la segnalazione di una persona che stava aggredendo gli addetti alla sicurezza di un supermercato. Giunti sul posto, hanno identificato l’uomo che alla loro vita ha tentato di colpirli con un coccio di bottiglia. Con non poche difficoltà è stato però bloccato.

Gli agenti hanno poi appurato che l’uomo, poco prima, oltrepassando le casse dell’esercizio commerciale, aveva fatto scattare l’allarme sonoro antitaccheggio poiché aveva tentato di asportare una bottiglia di liquore; lo stesso, vistosi scoperto, aveva minacciato il vigilante con il coccio di una bottiglia nel tentativo di riappropriarsi della bottiglia.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio