Cronaca

Napoli, rubava le monete del pedaggio della tangenziale con calzini e carta

Usava calzini e pezzi di carta per bloccare le monete del pedaggio sulla tangenziale di Napoli. Un uomo, che di notte o all’alba recuperava tutti i soldi bloccati, è stato denunciato dopo essere stato identificato grazie alle telecamere.

Napoli, rubava le monete del pedaggio della tangenziale con calzini e carta

Utilizzava calzini o rotoli di carta per bloccare le bocchette che erogano il resto agli svincoli della Tangenziale. Un sistema semplice quanto efficace per rubare le monete inserite dagli automobilisti per il pagamento del pedaggio.

Solo a dicembre, come spiega una nota della Polizia Stradale, in seguito a verifiche compiute da parte di personale della Tangenziale presso diversi caselli, sono state riscontrate numerose manomissioni alle bocchette di corresponsione del resto in moneta nelle piste per il pagamento automatico del pedaggio, che sono state otturate al fine di impedire all’utenza di ricevere il denaro.

Le denunce degli automobilisti

Le indagini della Polizia Stradale sono scattate in seguito alla segnalazione da parte di automobilisti che, a seguito di tali eventi, hanno denunciato quanto accaduto chiedendo la restituzione alla Tangenziale delle somme non percepite.

Gli investigatori della sottosezione della polizia stradale di Fuorigrotta hanno iniziato le indagini acquisendo tutte le immagini del sistema di videosorveglianza, attivo su tutta la Tangenziale, grazie alle quali si è accertato che un uomo, quasi sempre nelle ore notturne o nelle prime ore del mattino, raggiungendo a piedi i caselli, aveva collocato oggetti, spesso calzini o rotoli di carta, nelle bocchette per poi ritornare dopo qualche ora a recuperare le monete così trattenute indebitamente, che ammontano a svariate centinaia di euro.

Come in “Così parlò Bellavista”

Una vicenda che, inevitabilmente, fa pensare alla scena di Così Parlò Bellavista, celebre film con Luciano De Crescenzo, con i fratelli Capone imputati per una truffa agli automobilisti che percorrevano la tangenziale.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button