Cronaca

Napoli, droga nei carrelli della spesa e abusivi attaccati al contatore dell’Enel: denunce e arresti

Napoli, maxi sequestro di droga: trovati 25 chili di marijuana e 44 panetti di hashish dagli agenti della Polizia di Stato

Maxi sequestro di droga Napoli. Nella mattinata di ieri, martedì 4 maggio, gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra, durante un servizio di contrasto alle sostanze stupefacenti, con il supporto di personale dei Vigili del Fuoco hanno effettuato un controllo in via Ciccarelli all’interno di un garage di pertinenza di un ex convento dove hanno rinvenuto e sequestrato numerose buste con circa 25 chili di marijuana e 44 panetti di hashish del peso di circa 4,5 chili, due bilance di precisione e diverso materiale per il confezionamento della droga.

Napoli, maxi sequestro di droga: scoperti anche furbetti del contatore

I poliziotti, inoltre, hanno  controllato l’intera  struttura e, con il supporto di personale tecnico dell’Enel, hanno accertato che i contatori erano stati allacciati abusivamente alla rete pubblica ed hanno denunciato una donna anziana, che abita in una parte dello stabile, per furto di energia elettrica.

Gli arresti

Il 44enne afgano M.F.A, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato insieme a J.M., 29enne pakistano con precedenti di polizia, per ricettazione, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e furto aggravato di energia elettrica; infine, il locale è stato sottoposto a sequestro.

Articoli correlati

Back to top button