Cronaca

“Ho sbagliato treno, torna indietro” e sfonda la porta della cabina guida

NAPOLI. Sbaglia treno della metropolitana e pretende che il macchinista torni indietro: al naturale rifiuto dell’operatore, inizia a prendere a calci e pugni la porta della cabina guida, sfondando il vetro e ferendo se medesimo e il macchinista stesso.

Aggredito macchinista dell’Anm

La dinamica non è ancora del tutto chiara – come riportato dal quotidiano Il Mattino – ma è questo quello che sarebbe accaduto intorno alle 20 e 15 di ieri sul convoglio della linea 1 verso Piscinola. Il passeggero, probabilmente ubriaco, avrebbe messo in atto l’azione di cui sopra.

L’operatore ha quindi allertato le guardie giurate e i carabinieri: sul posto sono giunti anche gli operatori del 118 e i due sono stati condotti in ospedale: per loro – fortunatamente – solo ferite lievi.

Notevoli i disagi al traffico metropolitano, tornato alla normalità dopo le 21.

 

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio