Cronaca

“Dammi 350 euro, mi hai rotto lo specchietto”, ma è la solita truffa: arrestato a Napoli

I poliziotti hanno visto tutta la scena e sono intervenuti

“Dammi 350 euro, mi hai rotto lo specchietto”, ma è la solita truffa: i poliziotti intervenuti in via Galileo Ferraris a Napoli hanno visto tutta la scena e sono intervenuti. Un 36enne di Pomigliano D’Arco sottoposto alla misura del divieto di ritorno nel Comune di Napoli, è stato arrestato.

Napoli, truffa dello specchietto: arrestato 36enne

Ieri pomeriggio i poliziotti sono intervenuti in via Galileo Ferraris in seguito ad una segnalazione di un cittadino che aveva dichiarato una tentata truffa di una persona ai danni di un automobilista.

La dinamica

I poliziotti, giunti sul posto, hanno visto un uomo discutere animatamente con un anziano e hanno accertato che, poco prima, l’uomo, a bordo della propria autovettura, aveva colpito lo specchietto dell’auto della vittima per simulare la rottura del proprio e aveva chiesto la somma di 350 euro.

L’arresto

Un 36enne sottoposto alla misura del divieto di ritorno nel Comune, è stato arrestato nonché denunciato per inottemperanza al divieto di ritorno cui è sottoposto.

Articoli correlati

Back to top button