Cronaca

Violenza sessuale a Capodanno 2022, indagato assolto

Il giudice dà ragione all’indagato e viene così assolto dalle accuse di violenza sessuale consumate ai danni di una giovane in un appartamento al Vomero a Capodanno 2022. Lo riporta l’odierna edizione del Mattino. La vittima: “Una beffa”.

Capodanno 2022, indagato assolto dalle accuse di violenza sessuale

Si sente di far ricorso in appello la 29enne che denunciò lo stupro: “Quella notte sono stata drogata, ho perso coscienza e sono stata violentata. Non smetterò mai di battermi9 per affermare quella che per me è una verità granitica”. Il giudice però dà ragione all’imputato e lo assolve dalle accuse di una presunta violenza sessuale che si sarebbe consumata nel capodanno 2022 in un appartamento del Vomero: non ci sarebbero abbastanza prove.

Nell’inchiesta non è stato possibile dimostrare la somministrazione della cosidetta droga dello stupro che avrebbe fatto da preludio alla violenza. In aula si è costituita perte civile Alessandra, la cittadina americana giunta a Napoli, per dare forza alla denuncia formalizzata subito dopo quella maledetta notte. “Credo fermamente nel valore della denuncia e consiglio a tutte le donne di non esitare a denunciare. Chi subisce un torto, una violenza tanto subdola, deve credere fino in fondo nella giustizia e nel ripristino delle regole. Se ho affrontato anche oggi un viaggio tanto lungo per stare qui a Napoli, l’ho fatto per ribadire questo principio: sono rigorosa con me stessa e coon gli altri, chiederò ai miei avvocati se ci sono margini per un appello”.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio