Cronaca

Nuovi arresti per l’omidicio di Luigi Mignano: in manette altri due membri del commando

Nell’inchiesta per l’omicidio del 57enne Luigi Mignano, ucciso il 4 aprile 2019 mentre accompagnava il nipotino a scuola, sono state arrestate altre due persone.

Omicidio Mignano: arrestate altre due persone

In manette sono finiti Giovanni Salomone e Giovanni Borrelli: per loro le accuse sono di omicidio, tentato omicidio, detenzione e porto illegale di armi comuni da sparo, incendio, ricettazione, aggravate dalle finalità mafiose.

L’omicidio

Luigi Mignano, cognato del boss del rione Villa, Ciro Rinaldi detto mauè, venne ucciso davanti al nipotino che stava accompagnando a scuola. In quell’occasione rimase ferito anche il figlio Pasquale, e per poco non rischiò di perdere la vita anche il piccolo.

 

Articoli correlati

Back to top button