Politica

Più multe sui mezzi Eav, Di Scala (Fi): “Richiesta antisindacale, va ritirata”

NAPOLI. Chiedere ai controllori Eav di elevare, volenti o nolenti, non meno di tre non multe al giorno pena l’eliminazione del servizio di controlleria è fuori da ogni logica: premesso che i cosiddetti portoghesi di professione non solo girano spesso senza documenti ma il più delle volte sono invece pronti ad aggredire il malcapitato controllore, è evidente che un ordine di servizio di questo tipo è, nella migliore delle ipotesi, antisindacale”. Lo afferma la Consigliera regionale campana di Forza Italia, Maria Grazia Di Scala, Consigliere Segretario della Commissione Trasporti.

Di Scala critica il presidente Eav

“Questa disposizione che mortifica il personale, che nulla ha a che vedere con gli incentivi di produzione e che, viceversa, appare solo un maldestro e illegittimo tentativo di scaricare sui lavoratori responsabilità organizzative aziendali, va ritirata”, conclude l’esponente di Forza Italia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto