Cronaca

Lockdown, dietro gli scontri di Napoli anche ultras e clan del Pallonetto, Pignasecca e Quartieri Spagnoli

Protesta a Napoli, clan e ultras dietro gli scontri scoppiati ieri sera. Non c'erano solo i commercianti in strada

Emergono ulteriori dettagli sulla protesta andata in scena a Napoli nella tarda serata di ieri, venerdì 23 ottobre, in concomitanza con l’entrata in vigore del coprifuoco ed in seguito all’annuncio di un nuovo lockdown da parte del governatore Vincenzo De Luca. 

Protesta a Napoli, ecco chi c’è dietro gli scontri

Come riportato da Fanpage, dietro agli scontri ci sarebbe una “strategia chiara” che va al di là della protesta spontanea di gruppi di commercianti, spaventati da una nuova chiusura totale. Sarebbero scesi in strada anche storici clan del centro antico di Napoli, affiancati dagli ultras infuriati per la questione della partita con la Juventus.

Articoli correlati

Back to top button