Cronaca

Napoli, ragazzo picchiato per aver urinato in strada: due arresti

Due arresti a Napoli dove un ragazzo nel giugno del 2022 è stato picchiato per aver urinato nel “posto sbagliato”. Nelle scorse ore i carabinieri della stazione di Capodimonte hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare con l’accusa di lesioni gravissime a G.G. e P.F., rispettivamente 20 e 25 anni, entrambi in stato di arresto come riportato dal Corriere del Mezzogiorno.

Ragazzo picchiato per aver urinato vicino ai due aggressori

I due giovani arrestati, a giugno, massacrarono di botte uno studente universitario di 21 anni, Angelo B., in viale dei Pini, ai Colli Aminei. Stando a quanto è emerso nel corso delle indagini, i due reagirono in modo spropositato ad gesto ritenuto offensivo.

Il giovane fu “punito” per essersi appartato a fare pipì non lontano dal posto in cui si trovavano G.G. e P.F.. Un’aggressione consumatasi nel cuore della notte, quando Angelo B. fu percosso con violenza inaudita e riportò un trauma facciale, lesioni alla milza e contusioni in diverse parti del corpo, con una prognosi di cinquanta giorni. Preferenze sui Cookie
Stato del consenso ai cookie: Concesso

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button