Cronaca

Rapina a Garibaldi con la tecnica dello sputo

NAPOLI. L’intervento della polizia sventa una rapina a Garibaldi, messa in atto con la cosidetta tecnica dello sputo.

Ladri in azione con la tecnica dello sputo: rapina a Garibaldi

Gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno arrestato un 22enne originario di Torre del Greco e un 44enne di nazionalità algerina, entrambi con diversi precedenti penali, per i reati di rapina impropria, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale in concorso tra loro.


 

carabinieri


I poliziotti, poco dopo le 13.00 di sabato, transitando in Corso Umberto I, durante un mirato controllo di prevenzione dei reati predatori, hanno intercettato e arrestato i due uomini, segnalati quali autori di rapine nei confronti d’ignari turisti, di volta in volta con singolari strategie.

La tecnica dello sputo

Dopo un cenno d’intesa, i due si sono messi all’opera: il 22enne, senza che l’ignara vittima se ne accorgesse, le sputava sulla spalla e contestualmente la toccava sulla spalla indicandole lo sputo, per cui la turista distratta si girava verso di lui e mentre osservava la macchia, entrava in scena il 44enne, che cercava di strapparle il cellulare che aveva tra le mani.

L’intervento dei poliziotti si è rivelato decisivo affinché la donna potesse riotenere ciò che gli era stato sottratto. I due malfattori si trovano ora in stato di fermo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button