Cronaca

Napoli, presenta documenti falsi in posta poi scappa: arrestato

Reddito di cittadinanza, presenta documenti falsi: arrestato a Napoli. . È ora ai domiciliari nella sua abitazione nel quartiere Avvocata

Documenti falsi per richiedere il reddito di cittadinanza. Arrestato a Napoli un uomo di 46 anni accusato di aver presentato documenti falsi in un ufficio postale e poi di essere scappato quando sono arrivati i carabinieri. È accusato di tentata truffa aggravata, falsa attestazione, resistenza a pubblico ufficiale e ingresso e soggiorno illegale nello Stato. È ora ai domiciliari nella sua abitazione nel quartiere Avvocata, in attesa di giudizio.

Reddito di cittadinanza, presenta documenti falsi: arrestato a Napoli

A quanto si è appreso l’uomo, di origine capoverdiane ma a Napoli da tanti anni nonostante fosse irregolare, si è presentato all’ufficio postale chiedendo il rilascio di una carta sulla quale sarebbe stato erogato il reddito di cittadinanza. Per farlo ha presentato documenti di identità e alcune autocertificazioni false.

La scoperta

Il direttore dell’Istituto ha compreso che qualcosa non andava e ha chiesto l’intervento dei carabinieri. Dopo gli accertamenti si è scoperto che l’uomo stava per mettere in atto una truffa. Quando ha capito di essere stato scoperto è scappato ma, in seguito ad una colluttazione, è stato bloccato e arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli.

Articoli correlati

Back to top button