Rifiuti sversati illegalmente, evitati roghi a Qualiano: la denuncia del sindaco

È stata individuata un'area che collega due strade periferiche dove erano stati abbandonati rifiuti e sterpaglie varie pronti ad essere dati alle fiamme

QUALIANO. “Grazie alla segnalazione di un cittadino – attraverso la pagina Facebook del sindaco di Qualiano, Raffaele de Leonardis – è stata individuata un’area che collega via Falcone con via Palumbo dove erano stati abbandonati rifiuti e sterpaglie varie pronti ad essere dati alle fiamme. Vicino al cumulo era addirittura depositata una latta con del combustibile”. Lo fa sapere, sempre sui social network, lo stesso primo cittadino.

Rifiuti e rischio roghi a Qualiano

“Sempre in via Palumbo, nei pressi di un noto hotel, invece, erano stati abbandonati grosse quantità di rifiuti ingombranti”, continua de Leonardis.

Gli operai della Multiservizi, inoltre, sono intervenuti sulla strada che costeggia il campo rom dove erano stati abbandonati rifiuti solido urbani di provenienza domestica. L’area è stata completamente ripulita anche con l’aiuto di mezzi straordinari. I rifiuti, come di frequente è accaduto in quell’area, vengono spesso dati alle fiamme creando roghi tossici che avvelenano l’aria di tutti i residenti dei comuni limitrofi.

TAG