Politica

Risanamento Eav, Borrelli: “Si chiude una pagina vergognosa”

NAPOLI. “Con la chiusura di tutte le pendenze in atto, l’Eav può dirsi finalmente libera dal fallimento e ora si può cominciare a dare risposte ai dipendenti e continuare a darne agli utenti che, nonostante le difficoltà, hanno cominciato a godere dei risultati del risanamento che abbiamo avviato”. Lo ha detto il presidente del gruppo consiliare Campania libera, Psi e Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “nonostante non si avesse ancora la piena operatività a causa delle vertenze pendenti, sono stati acquistati treni e bus nuovi o risistemati e sono state ristrutturate o messe in sicurezza diverse stazioni, ma ora bisogna andare oltre e approfittare di un bilancio risanato per continuare sulla strada della programmazione di nuovi investimenti e migliorare il servizio”.

Borrelli sul risanamento Eav

“Solo così i cittadini e i turisti che usano i trasporti gestiti dall’Eav potranno godere dei benefici derivanti dal risanamento” ha aggiunto Borrelli complimentandosi con il presidente dell’Eav, Umberto De Gregorio, “per come ha gestito tutta la fase del risanamento che è stato necessario per mettere a posto un’azienda distrutta negli anni dal clientelismo e dall’incapacità e che ora deve diventare un’azienda modello anche attraverso la lotta ai ‘portoghesi’”.

Articoli correlati

Back to top button