Cronaca

Napoli, sequestro di 50 chili di dolci senza tracciabilità in una pasticceria

Pasticceria a Napoli vendeva dolci senza tracciabilità: sequestro da parte dei Carabinieri della Compagnia Centro di oltre 50 chili di prodotti

Pasticceria a Napoli vendeva dolci senza tracciabilità: sequestro da parte dei Carabinieri di oltre 50 chili di prodotti. Sanzionato il legale rappresentante della pasticceria e titolare di un bar.

Napoli, sequestro di 50 chili di dolci senza tracciabilità

I Carabinieri non abbassano la guardia e continuano senza sosta i controlli nei quartieri del cuore della città. Sanzionato il titolare di un bar in Via Santa Chiara. I due dipendenti e l’imprenditore stesso non indossavano la mascherina sebbene fossero all’interno del locale con alcuni clienti.

Il sequestro

Discorso differente per una pasticceria a pochi passi da Piazza Plebiscito. I carabinieri, supportati dal NAS partenopeo, hanno scovato e sequestrato ben 50 chili di dolciumi privi di indicazioni sulla tracciabilità. Per il legale rappresentante una sanzione amministrativa di 3500 euro.

Articoli correlati

Back to top button