Cronaca

Sparatoria ad Acerra, due ragazzi colpiti: morti i rampolli di due clan

Sparatoria ad Acerra, ieri notte 29 aprile 2022. Morti due ragazzi: le indagini e le ultime notizie

Sparatoria, ieri notte 29 aprile, ad Acerra. Il bilancio è gravissimo con un giovane di 22 anni e uno di 21 anni morti. Stando a quanto si apprende, nel corso della notte  intorno all’1.30, alla clinica Villa dei Fiori di Acerra è giunto Vincenzo Tortora 21enne del posto già noto alle forze dell’ordine, colpito da diversi proiettili, di cui uno alla testa.

Sparatoria ad Acerra: due ragazzi morti

Soltanto un quarto d’ora più tardi, trasportato dal 118, nel nosocomio acerrano è giunto anche Pasquale Di Balsamo, 22 anni, anche lui originario del posto e anche lui già noto alle forze dell’ordine: il giovane, colpito con tre proiettili, di cui uno al costato, è deceduto. Il 21enne, invece, a causa delle gravi ferite riportate, è stato trasferito all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove è deceduto poco dopo.

Le indagini

I carabinieri (indagano i militari del gruppo di Castello di Cisterna) ritengono che Vincenzo Tortora era un personaggio ascrivibile al clan omonimo mentre Di Balsamo era vicino al clan Avventurato. Contrasti tra clan o tra singoli – i carabinieri ipotizzano una lotta nell’ambito del traffico di droga.

Articoli correlati

Back to top button