Curiosità

Stampare foto online: 5 consigli

Oggi esistono servizi dove stampare foto, come ad esempio Photosì, in grado di imprimere le nostre immagini del cuore su moltissime superfici

Il mondo dei servizi di stampa online è cresciuto a dismisura. A dispetto della tecnologia sempre più sofisticata che ci circonda non sappiamo resistere al fascino della foto stampata su un supporto materiale – e la carta è solo una delle infinite possibilità.

Sì, perché oggi esistono servizi dove stampare foto, come ad esempio Photosì, in grado di imprimere le nostre immagini del cuore su moltissime superfici: non solo carta fotografica ma tela, legno, plastica, metallo. Così da poter fornire una gamma pressoché infinita di gadget personalizzati, utili non solo per portare sempre con noi il viso dei nostri cari ma anche per fare graditi regali, personali o aziendali.

Basterà una breve ricerca per scoprire che l’offerta è tale da metterci nel proverbiale imbarazzo della scelta. Vediamo 5 piccole dritte da seguire su come orientarsi per la scelta.

  1. Attenzione alla qualità

Non tutti i supporti sono uguali, così come non lo sono tutte le tecnologie di stampa. Se stampate per custodire nel tempo i nostri ricordi, accertatevi che i materiali utilizzati dal professionista prescelto siano di prima qualità.

Verificate anche di poter accedere facilmente a un buon servizio clienti, contattabile attraverso più canali (email, form online, telefono) in fasce orarie ragionevolmente ampie.

Oggi non è difficile controllare la reputazione di un servizio online: date un’occhiata ai numerosi portali di recensioni verificate per farvi un’idea.

  1. Cercate il risparmio, ma con intelligenza

Chi vende online conosce ormai più di qualche trucchetto per attirare clienti. Attenzione ai “costi occulti”: alle famigerate spese di spedizione gratuite (riportate a caratteri cubitali nella home page) può fare da contrappeso una tariffa non convenientissima per gli articoli nel cestino.

Anche qui la parola d’ordine è trasparenza: un servizio serio ha sempre un listino prezzi chiaro e facilmente individuabile, da poter agevolmente consultare e confrontare con quello dei concorrenti.

Molti di questi servizi offrono sconti e coupon a chi si iscrive: se è la prima volta che stampate online, approfittatene.

  1. Non trascurate l’usabilità

Una volta scelto, dovrete caricare le vostre foto sul sito web del servizio di stampa. Per fare questo, ognuno di questi servizi dispone di uno o più sistemi: un software e/o un’app.

Non tutti sono ugualmente intuitivi; qualcuno concede un ampio margine alla vostra creatività, qualcun altro è un po’ più spartano. Prima di decidere, riflettete sulle vostre esigenze e competenze. Se volete creare un calendario fotografico un po’ speciale, per esempio, il consiglio è di verificare che il software o l’app abbia dei buoni strumenti di editing, così da consentire il massimo della personalizzazione.

  1. Non fermatevi alla prima bottega

Il servizio che avete individuato soddisfa i requisiti appena elencati? Bene! Peccato che voi quella foto volevate stamparla su una t-shirt, e che le t-shirt non siano presenti nel listino. Non accontentatevi di un tappetino per il mouse se volete una t-shirt. Continuate a cercare e troverete servizi con un’offerta assai più varia. Che potrebbe permettervi di sbrigare del tutto (o quasi) l’incombenza dei regali di Natale con un unico ordine ben diversificato.

  1. Tempistica e logistica: occhio!

Come per i prezzi, gli esercenti più seri sono trasparenti su tempi e modalità di spedizione. Dove vengono effettuate le stampe? Siti in apparenza italianissimi possono avere sede all’estero (e di conseguenza tempi di consegna dilatati).

Infine, se temete di affidarvi a una spedizione tramite corriere perché non sempre siete in casa sappiate che alcuni servizi vi offrono la possibilità di ritirare il vostro ordine in un punto vendita vicino a casa, talvolta con pagamento alla consegna.

Articoli correlati

Back to top button