Cronaca

Stazione centrale, sequestrato taxi con targa alterata

NAPOLI. Gli Agenti del Nucleo di Polizia Turistica della Polizia Municipale di Napoli nel corso di controlli mirati al rispetto delle normative che regolano il servizio di trasporto passeggeri offerto da vettori autorizzati, hanno accertato che un taxi, in fila nel posteggio antistante la Stazione centrale, presentava la targa posteriore alterata.

Sequestrato taxi con targa alterata

Nello specifico il numero nove, presente nella sequenza alfanumerica della targa, era stato trasformato artatamente nel numero otto, con un pennarello nero indelebile.

Il conducente è stato sanzionato ai sensi dell’art. 100 del codice della strada, e denunciato a piede libero per falsificazione targhe mentre la targa alterata veniva sequestrata penalmente ed il veicolo sottoposto a fermo amministrativo in attesa di reimmatricolazione.

Lo stesso conducente, non intestatario del veicolo e della relativa licenza, è stato anche sanzionato ai sensi dell’art 86 del codice della strada in relazione alla violazione del regolamento comunale, in quanto risultava titolare di un’autorizzazione temporanea alla guida, in sostituzione del concessionario della licenza del taxi scaduta.

Gli illeciti accertati sono stati segnalati al competente Servizio Comunale di trasporto pubblico per le consequenziali azioni disciplinari a carico del trasgressore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button