Cronaca

Suicidi e incidenti, arrivano le reti e recinzioni per fermare le tragedie al Ponte Virgiliano

Troppi suicidi e incidenti al parco Virgiliano: arrivano le reti e recinzioni per fermare le tragedie a Napoli

Troppi suicidi e incidenti al parco Virgiliano. L’ultima tragedia si è consumata domenica scorsa: nel giorno di San Gennaro. Una persona ha deciso di togliersi la vita e l’ha fatto lanciandosi nel vuoto dal ponte di Viale Virgilio.

Suicidi al Ponte Virgiliano, arrivano le reti e recinzioni

Nel giro di tre mesi, si sono verificate 4 tragedie. Numeri che hanno portato la questura di Napoli ad intervenire per arginare le tragedie. Come riporta anche l’odierna edizione de Il Mattino,  subito dopo l’ultimo suicidio, quello del giorno di San Gennaro, è stata inviata al Comune di Napoli una nota da parte della Questura: bisogna alzare una barriera davanti ai marmi di quel ponte, è necessario rendere difficile lo scavalcamento a chi si ritrova cattivi pensieri nella testa.

Articoli correlati

Back to top button