Cronaca

Trecase: sette le persone rientrate dalla zona rossa del coronavirus

Sono sette le persone rientrate dalla zona rossa a Trecase per il coronavirus. A comunicarlo è il funzionario portavoce del sindaco Raffaele De Luca in una nota.

Coronavirus, sette le persone rientrate dalla zona rossa a Trecase

“In data odierna – riporta il comunicato – sono arrivate quattro segnalazioni che vanno ad aggiungersi alle tre già comunicate ieri. Sono state, inoltre contattate telefonicamente tutte le famiglie che si trovano in quarantena domiciliare disposta dal dipartimento di prevenzione dell’Asl Napoli 3, i cui componenti affermano di essere in buone condizioni.

Le condizioni di salute della concittadina attualmente ricoverata presso l’ospedale Cotugno di Napoli restano stazionarie. Tornando alle persone rientrate dalle aree della zona rossa e ora in isolamento, al momento nessuno di loro presenta sintomi. A tutti è stato ribadito che la inosservanza delle disposizioni comporta sanzioni di natura penale. Siamo costantemente al fianco dei nostri concittadini – spiega il sindaco Raffaele De Luca – Il Coordinamento operativo comunale si è attivato anche per sollecitare i competenti uffici del distretto sanitario dell’Asl Napoli 3 Sud per l’effettuazione di un prelievo di sangue a carico di una signora in quarantena.

Articoli correlati

Back to top button