Politica

Variazioni di bilancio, ok dalla commissione consiliare

NAPOLI. La commissione Bilancio, presieduta da Manuela Mirra, ieri ha esaminato sette delle delibere che saranno all’attenzione del consiglio nella prossima riunione, fissata per il 20 dicembre.

La delibera passa in commissione

Con l’intervento della dirigente del servizio Bilancio, Claudia Gargiulo, e del dirigente del servizio Segreteria della Giunta, Lorenzo Di Dio, la commissione ha esaminato la delibera 680 del 30.11.2017 con la quale la Giunta, con i poteri del Consiglio, ha variato il bilancio 2017 per utilizzare, come ha spiegato il dirigente del servizio Segreteria della Giunta, circa 700 euro risparmiati dalla voce “noleggio fotocopiatrici” per l’acquisto di materiale informatico.

Le altre delibere sono state illustrate dalla dirigente del servizio Bilancio, Gargiulo: la delibera 631 del è una variazione al Bilancio adottata dalla Giunta con i poteri del Consiglio, relativa a somme da iscrivere per la pubblicità degli avvisi di gara che per legge sono ora a carico degli aggiudicatari; le delibere n. 646 e 647, entrambe approvate dalla Giunta il 29 novembre, riguardano l’ammissione a finanziamento di risorse per il completamento della linea 6 della metropolitana e del PON città metropolitane, con variazioni necessarie per lo slittamento del cronoprogramma dei lavori; la delibera 664, sempre di variazione di bilancio, riguarda l’applicazione al bilancio 2017 delle economie realizzatesi nel 2016 nell’ambito del contributo statale per la prosecuzione dei lavori utili affidati alla cooperativa “25 giugno”; la delibera 666 approvata con i poteri del Consiglio il 30 novembre riguarda l’incremento del fondo per le risorse decentrate; infine, la delibera 667 approvata dalla Giunta il 30 novembre riguarda l’autorizzazione dell’iscrizione a finanziamento da parte della Regione Campania per contributi a favore di coloro che non percepiscono più gli ammortizzatori sociali.

Articoli correlati

Back to top button