Cronaca

Assessore aggredito a pugni, scatta la denuncia

Assessore aggredito a pugni da un 34enne a San Martino Valle Caudina. Scatta la denuncia nei confronti dell’uomo che per ora è in stato di libertà.

Assessore aggredito a pugni da un 34enne

L’assessore Pino Nista, responsabile dei servizi sociali, è stato aggredito a pugni e poi salvato dall’aggressione dal comandante della polizia locale. Il 34enne infatti, colpevole dell’aggressione, si stava accanendo sull’uomo. L’aggressore è originario di Caivano ma viveva da tempo nel comune irpino.


Assessore-aggredito-a-San-Martino-Valle-Caudina-650x412


I servizi sociali

L’uomo, insieme alla sua famiglia, moglie e tre figli, da tempo era seguito dai servizi sociali di San Martino Valle Caudina, ma evidentemente questo non bastava. Quando si è presentato alla sede comunale, ha puntato dritto al povero Nista, chiedendo disperatamente un lavoro.

A nulla sono valse le spiegazioni dell’assessore, che ha tentati di far capire all’uomo che la faccenda non dipende dal Comune ne tantomeno dall’assessorato dei servizi sociali. Il 34enne non ha voluto sentire ragioni e ha iniziato ad alzare la voce, passando rapidamente dalle parole ai fatti e iniziando a colpire l’assessore con una serie di pugni.

La situazione

Fortunatamente non c’è stata nessuna conseguenza grave per Pino Nista, ma questo episodio di estrema gravità è solo lo specchio di una situazione che purtroppo non si verifica solo in provincia di Avellino. Questa situazione fa comprendere come i rappresentanti delle istituzioni pubbliche siano il capro espiatorio per sfogare la rabbia di persone esasperate e prive di speranze.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button