Cronaca

Incidente col catamarano a Bacoli, morto Pasquale Corsaro

Un dramma quello avvenuto a Bacoli nella mattina di martedì 27 dicembre, dove Pasquale Corsaro, meccanico originario di Pozzuoli, è morto all’età di 35 anni. Si trovava al largo del porto di Baia dove un catamarano offshore si è ribaltato. Per il 35enne non c’è stato niente ad fare, un’altra persona è rimasta ferita.

Bacoli, catamarano si ribalta: morto Pasquale Corsaro

Pasquale Corsaro e l’altra persona, per conto di un cantiere nautico, erano impegnati in una esercitazione. Stavano provando il natante che, per cause ancora da chiarire, si è ribaltato ad alta velocità. Il tutto è accaduto sotto gli occhi di numerose persone che si trovavano sul porticciolo di Baia. Immediato l’intervento da parte di una imbarcazione privata per i primi soccorsi prima dell’arrivo della Guardia Costiera.

I soccorsi

Non c’è stato nulla da fare per il 35enne, la cui salma è stata sequestrata dal pm di turno che ha disposto l’autopsia per stabilire le esatte cause che hanno portato al decesso. Un altro giovane che si trovava a bordo del natante è rimasto lievemente ferito.

È stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Recuperato e sequestrato il catamarano sul quale saranno effettuati i rilievi del caso. Sul caso indaga la Capitaneria di Porto di Pozzuoli.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button