Cronaca

Clan Gionta, tre generazioni al 41bis: carcere duro anche per Aldo, il boss poeta

Camorra, carcere a vita per Aldo Gionta: il padre è in cella da decenni, dal nonno al nipote, tre generazioni sono relegate al 41-bis

Scatta il carcere a vita anche per Aldo Gionta, il boss poeta. il primogenito del capoclan di Torre Annunziata Valentino Gionta è stato condannato all’ergastolo, mentre il padre da decenni si trova relegato in regime duro di detenzione come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Camorra, carcere a vita per Aldo Gionta

Una questione di famiglia: basti pensare che il clan Gionta “vanta” questo primato: dal nonno al nipote, tre generazioni sono relegate al 41-bis. Valentino, padre di Aldo, oggi ha 68 anni. Si trova isolato in cella da circa vent’anni, dopo essersi imposto a Torre Annunziata negli anni Ottanta.

Articoli correlati

Back to top button