Cronaca

Eav, elicottero a Castellammare. De Gregorio: “Eliminato un rallentamento”

CASTELLAMMARE DI STABIA. Eav, elicottero in azione a Castellammare: “Dopo nove anni verrà eliminato un rallentamento”. Lo annuncia il presidente Eav Umberto De Gregorio.

Elicottero in azione a Castellammare di Stabia

“Nell’anno 2009 un pino di alto fusto crollò davanti a un treno che si dirigeva a Sorrento in prossimità della fermata Castellammare Terme”, spiega il presidente Eav Umberto De Gregorio su Facebook.

“Non vi furono feriti fra i passeggeri ma l’equipaggio di bordo, macchinista e capotreno, riportarono diverse fratture risolte solo parecchi mesi dopo. A seguito dell’intervento dei vigili del fuoco veniva imposto un rallentamento ai treni in transito di 20 km/h su tutta la tratta. Da allora tale rallentamento è ancora attivo.

Nel 2017 a seguito della firma di un protocollo d’intesa tra EAV e Comune di Castellammare si è giunti all’accordo secondo il quale EAV avrebbe provveduto al taglio degli alberi ancora pericolanti sulla sede ferroviaria e il Comune avrebbe provveduto al risanamento del costone con l’applicazione di reti paramassi.
Oggi, al termine dell’attività di EAV, il Comune ha dato inizio ai lavori di risanamento del costone al termine del quale verrà rimosso il rallentamento.

Per impostare il cantiere in alta quota l’impresa incaricata dal Comune ha utilizzato un elicottero per il trasporto dei i materiali occorrenti sul costone. I lavori dureranno circa 30 giorni”, conclude De Gregorio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto