Ercolano, rapina a mano armata a due turisti: fermati gli autori

carabinieri

Portano via, sotto minaccia di arma, soldi e documenti a una coppia di turisti: fermati dai carabinieri un 22enne e un 18enne

ERCOLANO. Portano via, sotto minaccia di arma, soldi e documenti a una coppia di turisti: per questo motivo un 22enne semilibero e un 18enne, già noti alle forze dell’ordine, sono stati sottoposti a fermo con l’accusa di rapina aggravata. L’episodio è avvenuto in vico Favorita a Ercolano. Lo riporta l’Ansa.

La rapina a Ercolano

I due giovani, entrambi residenti nel comune vesuviano, sono stati riconosciuti autori di una rapina a mano armata ai danni di una coppia di turisti inglesi. I carabinieri della locale tenenza, intervenuti sul posto subito dopo il fatto, hanno trovato l’arma usata per minacciare i turisti: una replica di semiautomatica calibro 8 priva di tappo rosso che i due giovani avevano lanciato, per disfarsene, in un cassonetto di rifiuti. A poca distanza, tra gli scogli del litorale, sono state trovate anche due borse, carte di credito, documenti d’identità. I fermati sono stati condotti alla Casa Circondariale di Napoli Poggioreale.

TAG