Cronaca

Grumo Nevano, possesso illegale di arma da fuoco: arrestato

GRUMO NEVANO. A Grumo Nevano, i militari dell’Arma hanno arrestato in flagranza di reato Rocco Cimmino, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione illegale di arma da fuoco clandestina e munizionamento. Il malvivente è ritenuto vicino al clan Ranucci.

Cimmino è stato acciuffato dopo un breve inseguimento e controllato in piazza Pasquale Miele. Dalla perquisizione, è emerso che l’uomo era in possesso di una pistola beretta 950-bs-25, calibro 6.35, carica di cinque proiettili: l’illegalità è emersa laddove il numero di matricola dell’arma non era presente nel catalogo nazionale armi.
La pistola e le munizioni, pertanto, sono state poste sotto sequestro.

Articoli correlati

Back to top button