Cronaca

Tragico incidente in autostrada, Luca muore a 31 anni: shock a Volla

Incidente in autostrada, Luca Lattero morto a 31 anni: dolore a Volla per il giovane morto in un tragico incidente

È Luca Lattero il ragazzo di Volla morto in un incidente sull’autostrada A1, all’altezza di Capua. Il giovane, di 31 anni, si trovava in auto con un collega 39enne quando – per cause ancora non chiare – sarebbe finito in una scarpata a bordo di una Fiat. Il 31enne, commerciante nel settore dell’abbigliamento, è stato estratto dalla lamiere dai vigili del fuoco del Capoluogo con l’ausilio dei colleghi del distaccamento di Teano, privo di vita.

Incidente in autostrada, Luca Lattero morto a 31 anni: shock a Volla

Il passeggero, suo collega di 39 anni, ha riportato lesioni gravi agli arti inferiori e al torace, ed è stato affidato dai caschi rossi alle cure del 118 che lo ha trasportato d’urgenza presso l’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta.

I soccorsi

Il veicolo è stato recuperato mediante l’ausilio di un’autogrù dei vigili del fuoco di Caserta, che hanno provveduto poi alla messa in sicurezza. Si registrano circa 3 km di coda causa traffico congestionato dal km 705+900. Al vaglio degli agenti della polizia stradale di Caserta la dinamica del fatale incidente.

I messaggi di cordoglio

Sui social si contano moltissimi messaggi di cordoglio per la scomparsa di Luca Lattero. “Sono rimasto folgorato dalla notizia di oggi e voglio ricordarti con questa foto fatta insieme, credo che sia stata la giornata più bella che abbiamo trascorso insieme a pescare. E oggi con le lacrime a gli occhi ti dico Tvb”, scrive Vincenzo.

E ancora: “Oggi apprendo con tristezza la scomparsa di un altro amico conosciuto in palestra, Luca Lattero, su quella cavolo di strada che percorro ogni giorno per andare a lavoro, certi eventi brutti e tristi ti fanno capire che la tua vita può cambiare in un attimo, a volte pensi che può succedere anche a te e te ne vai senza avere avuto la possibilità di realizzare i tuoi sogni e i tuoi desideri, gli ultimi due anni sono stati davvero tristi, sono andati via tanti amici, ragazzi che non hanno nulla a che vedere con la spazzatura che c’è in giro, mi auguro solo che oggi siano in un posto migliore”.

Articoli correlati

Back to top button