Cronaca
Trending

Ischia, frana a Casamicciola Terme: uomo salvato dal fango, famiglia dispersa

La frana ha travolto alcune auto in sosta trascinandole fino al mare

Attimi di paura per una frana avvenuta a Casamicciola Terme, sull’isola di Ischia, nella mattinata di oggi, sabato 26 novembre. Alle 5 circa, si è originata una frana dalla parte alta di via Celario che ha raggiunto il lungomare in piazza Anna De Felice. Più di dieci i dispersi, almeno otto i morti.


Frane ad Ischia, diversi morti dopo il nubifragio


Ischia, frana a Casamicciola Terme: uomo salvato dal fango

La frana ha travolto alcune auto in sosta trascinandole fino al mare. Un uomo, portato via dal fango, è stato recuperato e salvato dai soccorritori. Sul posto Carabinieri, Protezione civile e Vigili del fuoco. Nelle scorse ore, la Protezione Civile della Regione Campania aveva emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali associati a vento forte e mare molto agitato valido a partire dalle 21 di venerdì 25 novembre e fino alle 21 di oggi , sabato 26 novembre sull’intero territorio regionale.

Dispersa una famiglia, c’è anche un neonato

Risulta dispersa, invece, una famiglia intera. Portato via dal fango anche un neonato. La frana ha travolto loro abitazione che si trova ai margini zona rossa del terremoto.



Persone bloccate in hotel

Alcune persone sono rimaste bloccate all’interno dell’Hotel Terme Manzi di Casamicciola, senza corrente  elettrica. Sul posto stanno arrivando i soccorsi.

La premier Meloni segue il dramma di Casamicciola

Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni è in costante contatto con il Ministro Musumeci, il Dipartimento della Protezione civile e la Regione Campania per seguire l’evoluzione dell’ondata di maltempo che ha colpito Ischia. Il Governo esprime vicinanza ai cittadini, ai Sindaci dei comuni dell’isola d’Ischia e ringrazia i soccorritori impegnati nella ricerca dei dispersi.

L’ordinanza: “Non uscite da casa”

Il commissario straordinario di Casamicciola Terme e i sindaci degli altri 5 comuni dell’isola d’Ischia hanno emanato un’ordinanza collegiale diretta ai cittadini con la quale chiedono di non uscire dalle proprie abitazioni per non intralciare le operazioni di soccorso. Quasi tutta Casamicciola è completamente bloccata alla circolazione stradale, le zone di Piazza Maio, via Celario e piazza Bagni sono isolate e invase dal fango e dai detriti.

I soccorsi della Protezione Civile

Le squadre della Protezione civile regionale sono all’opera dall’alba di questa mattina sull’Isola di Ischia per supportare i soccorsi alla popolazione rimasta colpita dalle frane che hanno interessato Casamicciola e altri punti dell’isola.

Altri volontari, della Sma Campania e delle unità cinofile coordinati dalla Sala operativa regionale stanno arrivando da tutta la Campania dotate di mezzi di soccorso: pale meccaniche, bobcat, motopompe, idrovore, escavatori e torri faro per garantire la continuità degli interventi anche in serata. Il Presidente De Luca e il direttore della Protezione civile regionale, Italo Giulivo, partecipano al Centro Coordinamento Soccorsi convocato in Prefettura.

Al momento risultano interrotti i collegamenti via mare per Ischia da Napoli. Sono garantite solo le corse da Pozzuoli prioritariamente per le squadre di soccorso. Altri volontari sono stati inviati al centro Operativo Comunale istituito dal Commissario Prefettizio. L’Asl Napoli 2 ha immediatamente attivato l’elisoccorso.

L’allerta meteo in Campania

L’allerta, per quanto riguarda il rischio idrogeologico è di livello:

  • Arancione sulle zone 1, 2,3 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Alto Volturno e Matese, Costiera Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini)
  • Gialla sul resto della regione.

Su tutta la regione, indipendentemente dalla zona, vige anche una allerta per venti forti con raffiche e mare molto agitato lungo le coste esposte.

Articoli correlati

Back to top button