Cronaca

Zona rossa a Ischia, l’area della frana sarà delimitata | COSA STA SUCCEDENDO

Dopo la tragedia avvenuta questa mattina a causa del maltempo che si è scagliato sulla cittadina fin dalle prime ore del mattino, ad Ischia ci sarà una zona rossa

Dopo la tragedia avvenuta questa mattina a causa del maltempo che si è scagliato sulla cittadina fin dalle prime ore del mattino, ad Ischia ci sarà una zona rossa: l’area della frana di Casamicciola sarà delimitata.

Ischia in zona rossa, area della frana delimitata

Dopo la tragedia avvenuta questa mattina a causa del maltempo che si è scagliato sulla cittadina fin dalle prime ore del mattino, ci sarà una zona rossa: l’area della frana di Casamicciola sarà delimitata.


LEGGI ANCHE: Lutto per le vittime del nubifragio di Ischia: annullata la prima al San Carlo e spente le luci natalizie a Bacoli


L’ordinanza: “Non uscite da casa”

Il commissario straordinario di Casamicciola Terme e i sindaci degli altri 5 comuni dell’isola d’Ischia hanno emanato un’ordinanza collegiale diretta ai cittadini con la quale chiedono di non uscire dalle proprie abitazioni per non intralciare le operazioni di soccorso. Quasi tutta Casamicciola è completamente bloccata alla circolazione stradale, le zone di Piazza Maio, via Celario e piazza Bagni sono isolate e invase dal fango e dai detriti.

I soccorsi della Protezione Civile

Le squadre della Protezione civile regionale sono all’opera dall’alba di questa mattina sull’Isola di Ischia per supportare i soccorsi alla popolazione rimasta colpita dalle frane che hanno interessato Casamicciola e altri punti dell’isola.

Altri volontari, della Sma Campania e delle unità cinofile coordinati dalla Sala operativa regionale stanno arrivando da tutta la Campania dotate di mezzi di soccorso: pale meccaniche, bobcat, motopompe, idrovore, escavatori e torri faro per garantire la continuità degli interventi anche in serata. Il Presidente De Luca e il direttore della Protezione civile regionale, Italo Giulivo, partecipano al Centro Coordinamento Soccorsi convocato in Prefettura.

Al momento risultano interrotti i collegamenti via mare per Ischia da Napoli. Sono garantite solo le corse da Pozzuoli prioritariamente per le squadre di soccorso. Altri volontari sono stati inviati al centro Operativo Comunale istituito dal Commissario Prefettizio. L’Asl Napoli 2 ha immediatamente attivato l’elisoccorso.

Il primo bollettino ufficiale

La prima vittima del nubifragio di Ischia è una donna, il cui corpo è stato recuperato in piazza Maio, dove è stata travolta dal fango. Il bollettino ufficiale delle vittime è stato fornito alle 15 dallo stesso ministro Piantedosi. 

“La situazione è molto grave. Come è stato già comunicato dalla prefettura di Napoli al momento ci sono 12 dispersi che vengono segnalati. La comunicazione ufficiale è incentrata come si conviene sulla prefettura di Napoli. Per il momento abbiamo solo dispersi, la comunicazione ufficiale sui decessi potrà avvenire soltanto allorquando le persone recuperate vengano portate in ospedale”.

Articoli correlati

Back to top button