Cronaca

Il Lago d’Aveno si tinge di verde, colpa di un’alga tossica

Il Lago d’Aveno si tinge nuovamente di verde. Da giorni il lago presenta in superficie una patina verde, in particolar modo lungo il tratto di costa che va dalla Grotta di Cocceio al Tempo di Apollo.

Il Lago d’Aveno si tinge di verde

Saranno le analisi dell’Arpac a stabilire se si tratta di un fenomeno naturale oppure se sia dovuto alla mano dell’uomo. A lanciare l’allarme sono state alcune persone, che nei giorni precedenti, hanno notato il fenomeno.

La scoperta

La patina di colore verde nelle acque è dovuta alla «microcystis aeruginosa», una specie di cianobatterio di acqua dolce che produce tossine.

A stabilirlo nella giornata di ieri è stato il dipartimento di Ecologia marina integrata della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli che nella tarda mattinata ha effettuato una serie di campionamenti nello specchio acqueo flegreo.

Articoli correlati

Back to top button