Politica

Movida cittadina, ordinanza in arrivo

NAPOLI. “Una città pronta a tutte le sfide, dove possano convivere il diritto alla quiete dei residenti con quello alla movida dei giovani”. È lo scopo che il Comune di Napoli si è posto attraverso il Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza in seguito agli ultimi episodi di movida turbolenta.”Ci sarà un’ordinanza, il seguito di un patto di convivenza civile – ha affermato il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris – e per chi commette dei comportamenti gravi scatteranno determinate sanzioni  che andranno a vantaggio di tutte quelle persone che lavorano con noi per coniugare questi diritti”. Si tratta, in particolare, di sanzioni che riguarderanno comportamenti gravi come la vendita di determinati prodotti dopo certi orari e altre violazioni. L’ordinanza, che sarà emessa il prossimo 7 novembre, avrà una parte in cui sarà descritto il comportamento virtuoso per far convivere questi diritti e una parte sanzionatoria nei confronti di chi commette fatti che vanno a turbare la quiete pubblica. “Non ci sarà alcuna svolta autoritaria – ha precisato il Sindaco – né una militarizzazione, ma abbiamo chiesto un maggior controllo del territorio da parte delle forze di Polizia perché si tratta di prevenire interventi molto gravi”.

Articoli correlati

Back to top button