Cronaca

Napoli, bagno negato perché trans: il lieto fine

Bagno negato ad un ragazzo trans in un liceo di Napoli, c'è il lieto fine: la dirigente scolastica attiverà la Carriera Alias

Si chiude la vicenda del liceo Vico di Napoli, dove ad un ragazzo trans era stato negato il bagno del genere in cui si identifica da un collaboratore scolastico che invece le riconosceva il genere di nascita. Sui social – e non  solo – era partita una vera e propria battaglia in difesa di Andrea (nome di fantasia) la cui vicenda è diventata virale nel giro di poche ore.

Napoli, bagno negato ad un ragazzo trans: la decisione della preside

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, la dirigente scolastica Clotilde Paisio ha deciso di approvare la Carriera Alias, uno strumento burocratico che offre agli studenti in transizione la possibilità di adottare un alias diverso da quello anagrafico, già approvato nelle Università e in molti licei italiani.

Articoli correlati

Back to top button