Cronaca

Barche abbandonate a Mergellina, scatta la rimozione

Barche abbandonate a Mergellina: scatta la rimozione. Nelle ultime due settimane la Capitaneria di porto di Napoli unitamente all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale e la Guardia di Finanza ha condotto una serie di operazioni di polizia demaniale e marittima. Le attività hanno interessato ampi tratti del litorale cittadino di Napoli con specifici interventi eseguiti a Largo Sermoneta, Rotonda Diaz e spiaggia di Sant’Antonio a Mergellina.

Barche abbandonate a Mergellina: la rimozione

Sono stati, tra l’altro, rimossi, con l’impiego di ditte specializzate, materiali di vario genere tra cui, reti, arredi balneari non più in uso e, soprattutto, barche dismesse. Le operazioni rientrano nelle più ampie e costanti attività finalizzate alla prevenzione e severa repressione delle occupazioni abusive del demanio marittimo nonché alla più generale tutela dell’ambiente.

Mostra di più

Annalisa Barra

Annalisa Barra, giornalista del network L'Occhio, è esperta di comunicazione, scrittura Seo, social media e copywriting.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio