Cronaca

Dirigente Asl di Napoli fa vincere gare d’appalto al compagno, sequestro di beni per 4 milioni

La Guardia di Finanza ha eseguito un sequestro di beni per 4 milioni

Una dirigente dell’Asl Napoli 1 Centro è finita sotto accusa per aver fatto vincere alcune gare d’appalto al compagno e convivente: la Guardia di Finanza ha eseguito un sequestro di beni per 4 milioni.

Napoli, dirigente Asl fa vincere gare d’appalto al compagno

Secondo gli inquirenti, la donna avrebbe fatto aggiudicare le gare d’appalto per l’approvvigionamento di materiale sanitario al suo, all’epoca dei fatti, compagno e convivente.

Le indagini

Le indagini, complesse, coordinate dalla Procura, dalla Polizia e dalla Guardia di Finanza hanno fatto sì si riuscire a ricostruire un quadro chiaro di quanto avvenuto. Così le fiamme gialle hanno eseguito un sequestro di beni per 4 milioni. L’Asl spendeva il 200% in più per l’acquisto dei prodotti sanitari.

Articoli correlati

Back to top button