Cronaca

In fila al posto dei turisti per 10 euro: la novità a Napoli

A Napoli ci si mette in fila al posto dei turisti: è la nuova frontiera dell’arte di arrangiarsi, con i precursori di questa nuova “arte” che da tempo si trovano nei grandi uffici postali dove smerciano i tagliandini con il numero per la chiamata allo sportello come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Napoli, in fila al posto dei turisti: 10 euro per un’ora

C’è chi chiede una “mancia a piacere, ma in realtà l’offerta non è libera. Anzi, ci sarebbe un tariffario preciso: un’ora trascorsa in coda al posto di un turista costa dieci euro, dopo i sessanta minuti il pagamento lievita fino a raggiungere i venti euro.

La svolta turistica del “saltafila” rappresenta una novità non ancora indagata. Gli stessi protagonisti hanno spiegato di lavorare in coppia, spesso si tratta di un uomo e di una donna. Uno tiene la fila, l’altro raggiunge la parte finale della lunga coda offrendo i suoi “servizi”.

Redazione L'Occhio di Napoli

Redazione L'Occhio di Napoli: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button