Cultura ed Eventi

Napoli protagonista di Healthy Living con «Mangia che ti passa»

Conversazioni per raccontare il rapporto fra cibo e vita sana, e come svilupparlo con gli chef di healthy food

Da un’idea del cardiochirurgo e professore all’Università di Padova, Gino Gerosa, nasce Healthy Living, un ciclo di incontri con chef, viticoltori e medici che si confrontano sul tema del benessere alimentare.

L’alimentazione nell’ultimo ventennio ha assunto un ruolo di primissimo piano nel mantenimento della salute nella popolazione mondiale ed è considerata come strumento essenziale di prevenzione primaria. – ha dichiarato il professor Gino GerosaNon dimentichiamo che un’alimentazione sana promuove il benessere, migliorando la qualità della vita fino ad allungarla. Obiettivo di questi incontri è di diffondere la cultura di un’alimentazione sana quale miglior prevenzione delle malattie e di un generale benessere psicofisico”.

L’iniziativa è stata promossa da Venicepromex in collaborazione con l’Università del prof. Gerosa e prevede, fino al 28 aprile, 12 incontri per un confronto interdisciplinare. Ogni mercoledì, dalle 19 alle 20, un’ora di chiacchierate sull’healthy food, trasmesse sul canale Youtube dell’Università di Padova.

L’importanza dell’alimentazione corretta

Riguardo a questa iniziativa si è espresso anche il rettore dell’Università di Padova, Rosario Rizzuto:

C’è un legame stretto fra nutrizione e salute, due “diritti umani fondamentali” in stretta correlazione, come sottolineato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il benessere nutrizionale è quindi un tema globale, di cruciale importanza: uno stile alimentare corretto, ad esempio, può ridurre in maniera significativa l’incidenza di patologie cardiovascolari e tumori. Le scelte alimentari che facciamo impattano fortemente sulla nostra salute: gli incontri di “Healthy Living” mirano a rafforzare questa consapevolezza”.

Una dieta sana e bilanciata prevede cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, come suggeriscono da tempo i nutrizionisti, tuttavia i ritmi di vita, l’impossibilità a volte di reperire snack a base di frutta e verdura, determina il mancato rispetto di questa regola.

Sul sito www.sundt.it è riportato che: “Sono circa 32 milioni gli italiani che scelgono di utilizzare integratori alimentari per inserire nella propria dieta le sostanze nutritive carenti. Il 62,8% degli utilizzatori è composto da persone che hanno tra i 35 e i 64 anni. Sono persone attive, che, per varie circostanze, non possono avere un’alimentazione sana come vorrebbero”.

I partecipanti

A dare avvio alla trasmissione è stato l’incontro con lo chef Alfio Ghezzi, proprietario dell’omonimo bistrot a Rovereto. Il 3 marzo toccherà allo chef stellato campano Alfonso Iaccarino, fra i più influenti nella cucina moderna, primo a portare ben tre stelle Michelin nel Sud Italia, con il ristorante Don Alfonso. Lo chef campano Iaccarino, è impegnato in questo momento nella ricerca di una cucina sostenibile, che rispetti il territorio e lo salvaguardi.

Fra veneti, torinesi, fiorentini e padovani, Alfonso Iaccarino, sarà l’unico a rappresentare la Campania.

Il 5 Maggio si terrà la giornata conclusiva, al Museo della città di Rovereto, con un commento degli ideatori sulle conversazioni avute in questi mesi.

Healthy Living è un percorso attraverso le specificità delle cucine italiane, per apprendere un’alimentazione sana, qualunque sia la propria regionalità.

Articoli correlati

Back to top button