Napoli, omicidio Alessandra Madonna, la procura ricorre in Appello

alessandra-madonna-2

Omicidio Alessandra Madonna, la procura ricorre in Appello. Secondo i parenti della ragazza la condanna sarebbe stata troppo leggera

NAPOLI. Omicidio Alessandra Madonna, la procura ricorre in Appello. Secondo i parenti della ragazza la condanna sarebbe stata troppo leggera.

Napoli, omicidio Alessandra Madonna, ricorso in Appello

La procura di Napoli nord ha deciso di presentare Appello per la condanna inflitta all’uccisore di Alessandra, Giuseppe Varriale. La condanna secondo la procura sarebbe stata troppo mite e per questo motivo hanno deciso di ricorrere ad una richiesta ulteriore. Al momento l’omicida è stato condannato a 4 anni ed 8 mesi, semplicemente una “miseria” considerata la gravità dell’atto.


alessandra-madonna-2


La richiesta

La procura aveva chiesto una condanna molto più dura e per un reato molto più grave: 30 anni per omicidio volontario. Il Gup Antonino Santoro ha valutato diversamente a novembre considerando il reato molto meno grave di quanto ipotizzato dal pubblico ministero. Per questo motivo la procura ha deciso di ricorrere ai giudici di Appello nel tentativo di vedere affermata la responsabilità penale dell’imputato secondo i canoni dettati dall’inchiesta condotta dai magistrati napoletani. In seconda istanza il pm ha chiesto che venga considerata almeno l’ipotesi dell’omicidio preterintenzionale.

TAG