Cronaca

Napoli, Piazza Mercato: dal progetto Unesco alle montagne di immondizia

NAPOLI. Piazza Mercato è circondata da immondizia e pietre: sembra asfissiata dal cantiere e da tre montagne di basoli vesuviani accatastati uno sull’altro.

Piazza mercato nel degrado

 Piazza Mercato, un pezzo di storia di Napoli  è attualmente un cantiere e il cantiere è una discarica: i topi si fanno vedere fin dal primo pomeriggio.

I pochi negozianti sopravvissuti si dichiarano «rovinati dal Grande Progetto Unesco». I lavori sono fermi. In teoria sarebbero dovuti durare «366 giorni» stando al cartello sepolto nel cantiere aperto a fine 2017. Dovevano finire la scorsa estate, dopo l’interruzione nella primavera 2018. Il restyling del Mercato, insomma, il primo dopo 40 anni, è l’immagine di un fallimento.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button