Cronaca

Napoli, spaccio di droga in un palazzo nei pressi della stazione: un arresto e una denuncia

Spaccio di droga in un palazzo nei pressi della stazione a Porta Capuana di Napoli: arrestato un pusher 43enne di origini romene con precedenti e denunciato l’acquirente 33enne, marocchino irregolare sul territorio italiano.

Napoli, spaccio di droga a Porta Capuana: un arresto e una denuncia

Nella serata di ieri, venerdì 3 novembre, i poliziotti hanno notato un via vai di persone all’interno di un’abitazione in vico Cappella a Pontenuovo. Gli agenti hanno allora predisposto un servizio di osservazione e, dopo aver seguito una persona sospetta, hanno notato che la stessa si era recata in quell’appartamento dove ad attenderlo c’era un uomo che, dietro il pagamento di una banconota, gli aveva consgnato un involucro.

A quel punto gli agenti sono intervenuti beccando l’acquirente con un involucro contenente 0,16 grammi di cocaina appena acquistata, mentre l’arrestato è stato trovato in possesso di un involucro con 0,2 grammi della stessa sostanza e di 60 euro. Il pusher di 43 anni, di origini romene e con precedenti di polizia anche specifici, è stato tratto in arresto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti; l’acquirente, un 33enne marocchino irregolare sul territorio nazionale, è stato, invece, denunciato per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato nonché sanzionato amministrativamente.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio