Cronaca

Nasconde i soldi nelle mutande come Fantozzi e se la cava

BOSCOREALE/POGGIOMARINO. Un episodio che ricorda molto quanto accaduto al povero ragionier Fantozzi nel film Fantozzi va in pensione, quando lo sventurato ragioniere viene scippato della propria pensione. Solo che, stranamente, nella realtà è finita meglio per il protagonista della storia.

La dinamica

Come riportato dall’Ansa, un 81enne era appena uscito da un ufficio postale dove aveva prelevato la somma di 500 euro, per poi riporla in un fazzoletto. Seguito da due malviventi, era stato quindi fermato da questi ultimi che gli avevano intimato di consegnargli il fazzoletto con il denaro.

Tuttavia, nel frattempo l’uomo aveva appena riposto i soldi nei propri indumenti intimi (esattamente come fatto dal ragionier Fantozzi) e i rapinatori non se ne erano accorti: dopo averlo seguito in macchina a bordo di una Swift con targa ucraina, i due lo hanno tamponato nei pressi della sua abitazione a Poggiomarino.

Nelle fasi concitate, i due gli hanno portato via il fazzoletto avvolto a malloppo, convinti che contenesse i 500 euro che gli avevano visto prelevare. Sono quindi scappati via. I carabinieri, attraverso videosorveglianza e testimonianze, hanno individuato i due malviventi, un 19enne e un 20enne residenti a Boscoreale. Per loro è scattato l’arresto per rapina aggravata: convalidato l’arresto, sono stati disposti i domiciliari in attesa del processo.

 

 

Articoli correlati

Back to top button