Politica

Norme salva comuni dell’Anci, il Senato: “Inammissibili”

NAPOLI. La commissione bilancio del Senato della Repubblica ha ritenuto inammissibili le norme salva comuni dell’Anci, ossia gli emendamenti salva comuni in predissesto, situazione nella quale si trova anche il comune di Napoli.

Come riportato dal quotidiano Il Mattino oggi in edicola, oltre alla doccia fredda giunta dalla commissione bilancio di palazzo Madama, ieri l’assessore comunale Enrico Panini e il capo di gabinetto Attilio Auricchio hanno spiegato ai consiglieri comunali che sono a rischio le opere per la metropolitana e per il restyling del San Paolo.

Una super beffa, di più, sarebbe una grande occasione persa se si considera che entrambe le opere sono già finanziate ma i fondi non si possono spendere per lo stop arrivato dalla Sezione regionale della Corte dei Conti.

La situazione non è insomma delle più rosee: tuttavia, una delle ipotesi che potrebbe cambiare lo scenario è legata al Governo italiano. Infatti, dato che la situazione del comune di Napoli è “comune” a moltissimi altri comuni italiani, il Governo potrebbe fare propri gli emendamenti e rilanciarli della legge di bilancio.

Articoli correlati

Back to top button