Cronaca

Rissa a Sorrento, nei guai un 29enne di Pimonte colpito al petto da una coltellata

Dal litigio, si è passati ben presto alla violenta rissa dove R.C. è stato più volte colpito con un coltello al petto e dove è stato rinvenuto in gravi condizioni

Rissa a Sorrento, all’esterno di un locale, la notte del 1 maggio scorso, un 29enne di Pimonte viene colpito al petto da una coltellata ma finisce nei guai: per lui obbligo di dimora eseguito dai Carabinieri nella giornata di oggi, martedì 28 giugno 2022. Dal litigio, si è passati ben presto alla violenta rissa dove R.C. è stato più volte colpito con un coltello al petto e dove è stato rinvenuto in gravi condizioni.

Rissa a Sorrento, nei guai un 29enne ferito da una coltellata

Questa mattina i Carabinieri hanno eseguito un’ordinanza della misura cautelare dell’obbligo di dimora, nei confronti di R.C., 29enne di Pimonte coinvolto nella rissa del 1 maggio scorso, dove rimase ferito insieme ad altre tre persone a causa di una coltellata al petto.

Le indagini

Secondo quanto ricostruito, l’aggressione era nata a seguito di un litigio avvenuto nel locale notturno tra gruppi di fazioni opposte provenienti da Pimonte e Castellammare di Stabia. Dal litigio, si è passati ben presto alla violenta rissa dove R.C. è stato più volte colpito con un coltello al petto e dove è stato rinvenuto in gravi condizioni.

In quella circostanza gli agenti avevano tratto in arresto quattro persone coinvolte nell’aggressione e attualmente sottoposti a misure cautelari.

Articoli correlati

Back to top button